Arbitrare? Una scuola di vita eccezionale!

 In Archivio della memoria di Stabio, Articoli, L'informatore

L'articolo apparso ne L'Informatore di febbraio 2015

L´articolo di Guido Codoni è apparso in Terra ticinese nel Aprile 2016.

Guido Codoni, una storia di grande passione e d’amore per l’arbitraggio e il calcio in generale. “40 anni di onorato servizio”, come li defi nisce lui in tutta modestia: circa 2000 le partite arbitrate e 500 le ispezioni effettuate. Ha sempre dato prova di imparzialità, serietà, grande serenità e coscienza professionale: da impegnato docente, alla Scuola Media di Stabio (ora si gode la meritata pensione) ha sempre visto e trattato lo sport come uno strumento educativo. Ora ha deciso di concludere anche la sua attività di istruttore-ispettore FTC.

Guido, quali sono stati i motivi che ti hanno portato a inoltrare le dimissioni di istruttore-ispettore FTC? Era da qualche tempo che ci pensavo. Per quanto riguarda l’arbitraggio, il mal di schiena mi impediva di seguire l’azione ad una distanza adeguata anche nelle categorie seniori e veterani. Poi ci si è messa pure una calcifi cazione a una spalla. Insomma: l’età mi ha detto che era l’ora di smettere. Avrei potuto, ancora per qualche anno, continuare come ispettore. Devo dire che fi no a pochi anni fa ispezionavo arbitri che conoscevo in quanto avevo contribuito alla loro formazione. E per me questo era un piacere. […]

Anteprima

Info

Autore Articolo: Guido Codoni
Tema: Sport
Periodo: 1950-2000
Data: 2015

Recent Posts
Contattaci

Hai suggerimenti, materiali, o vuoi semplicemente dire la tua! contattaci

Not readable? Change text.

Digitare e premere Invio per la ricerca