Una maestra quindicenne

 In Articoli, La scuola di una volta, Sulle scuole

Con <Contratto scolastico> del 30 settembre 1910 la Municipalità di Malvaglia comunicava alla signorina Elsa Vanina, figlia di Celso, nativa di Biasca e domiciliata in Biasca, la sua nomina quale maestra della scuola primaria mista di Dandrio.

Questo <Contratto scolastico> è assai interessante perché dà un’idea della situazione nel campo dell’istruzione all’inizio del 1900 quando la Scuola Normale non era ancora stata creata. Questa nomina è un fatto veramente eccezionale perché la giovane Vanina, nata il 1 novembre 1895, quando avrebbe dovuto iniziare l’attività il 2 novembre 1910, aveva appena compiuto i quindici anni di età.

La foto ricordo è del giorno dei primi esami, Maggio 1911,

Sullo sfondo, davanti alla porta della scuola: l’ispettore scolastico del 7.mo Circondario, Isidoro Rossetti e la maestra quindicenne Elsa Vanina.

A destra il padre della maestra: Celso Vanina, allievi e parenti.

 

L’articolo è apparso sul Il Biaschese il mese di giugno 1978

ANTEPRIMA

INFO

Tema: Scuola


Periodo: 1900-1950


Data: giugno 1978


Comune: Biasca


Grado scolastico: Elementare


Media: Il Biaschese


Autore articolo: Redazione de Il Biaschese


Post suggeriti
Contattaci

Hai suggerimenti, materiali, o vuoi semplicemente dire la tua! contattaci

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Testo +
Contrasto