Vincenzo Dalberti, Primo presidente del Cantone Ticino

 In Articoli, Comuni, La Turrita, Valle di Blenio

Vincenzo Dalberti, Primo presidente del Cantone Ticino

Articolo uscito, gennaio 2018, sul periodico "La Turrita"

«Ministro di Dio irreprensibile, letterato, filosofo, diplomatico illustre». Queste parole incise nella pietra bianca di un monumento eretto nel cimitero di Olivone ricordano il primo presidente del Cantone Ticino: Vincenzo Dalberti.

Vincenzo nasce a Milano il 20 febbraio 1763, figlio primogenito di Gian Domenico e di Anna Maria.Ha tre fratelli, Giacomo, Giovan Battista e Gioachimo, e una sorella, Lucia. Il padre, cioccolatiere come molti bleniesi del Settecento,ha una bottega nella contrada di San Vittore al Teatro. Vincenzo, gracile ma dotato di un’intelligenza acuta, è avviato agli studi ecclesiastici. Nel 1774 è ammesso all’Ateneo Arcimboldi, diretto dai Barnabiti, dove segue corsi di dialettica,metafisica, etica, geometria e fisica. Quindicenne, traduce dal latino l’Arte poetica di Orazio, firmandosi “abbate Vincenzo D’Alberti, milanese”1. In seguito continua gli studi a Brera, frequentando corsi di diritto canonico e teologia. Nell’estate del 1783, convalescente dopo una febbre durata tredici mesi, si reca per la prima volta a Olivone.

ANTEPRIMA

Vincenzo Dalberti (cliché Carminati).

INFO

Tema: Storia


Periodo: 1700-1750


Data: gennaio 2018


Comune: Blenio


Allegati: scarica


Introduzione

La Turrita N.1 gennaio 2018

 


Casa editrice: Edizioni Casagrande, Bellinzona


Autore pubblicazione: Ferrari Eminio


Media: La Turrita


Autore articolo: Mazzarello Danilo


Data pubblicazione: 2018/01


Autore fondo fotografico: La Voce di Blenio


Post suggeriti
Contattaci

Hai suggerimenti, materiali, o vuoi semplicemente dire la tua! contattaci

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Testo +
Contrasto