Le Osterie di Vacallo, ritrovi di vite passate

Articolo di Roberto Camponovo apparso sul numero di febbraio 2017 della rivista ATTE Terzaetà

Nel vasto mare del passato, i ricordi di fatti e persone spuntano come isole di un arcipelago che le moderne carte nautiche non riportano più. Ma quelle isole sono esistite per davvero e possono riprendere vita e significato nelle parole di chi le ha vissute, anche – se non soprattutto – a beneficio di chi non le ha mai viste. È il caso, per esempio, delle Osterie di Vacallo e delle umane vicende che le animarono. Una storia fatta di tante storie che oggi possiamo ritrovare, fra numerose altre, nel Museo della memoria che l’ATTE ha voluto allestire.

Contattaci

Hai suggerimenti, materiali, o vuoi semplicemente dire la tua! contattaci

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Testo +
Contrasto