Ugo Panizza intervista sé stesso sulla storia dello zio Francesco Balerna, muratore che costruì con i suoi colleghi, masso su masso, il monumento in ricordo del pilota Adriano Guex, caduto con l’aereo sul San Gottardo nel 1927, durante un’esercitazione militare. Sul monumento, la lapide in ricordo della disgrazia è custodita da un’aquila in bronzo con le ali aperte, mentre sulla cima svetta la scultura di altre due aquile, tutte realizzate dal pittore e scultore Fausto Agnelli (Lugano 1879-1944).

Contattaci

Hai suggerimenti, materiali, o vuoi semplicemente dire la tua! contattaci

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Testo +
Contrasto