I cantin da Salurin – cun i soci dal giuedì

 In Angolo dei video autori, Filmati, Mendrisiotto, Video Autori Mendrisiotto (VAM)

Concorso ATTE Museo della Memoria 2017

Un gruppo di amici si ritrova ogni giovedì alle cantine di Salorino per cantare e gustare i piatti della tradizione.

Una consuetudine molto “ticinese”, illustrata con brio e naturalezza. Documento illustrativo/folclorico di usanze locali in via di estinzione nel quale, a momenti, si parla anche in larpa iudre, il gergo derivato dal lombardo parlato nel Mendrisiotto che consiste nell’invertire l’ordine delle sillabe.

NOTA:

Il termine Larpa iudre risulta dall’anagramma di parlà (parlare) e dalla sostituzione, nel termine dialettale indré (indietro). Esempi di parole in larpa iudre: ntinaca (cantina), dèlfra (fradel fratello). Gli studiosi ne hanno confermato la nascita sul finire del XIX secolo e la sua ampia diffusione all’epoca della prima guerra mondiale fra i contadini e i sensali di bestiame di Mendrisio era per intendersi e accordarsi fra loro nelle contrattazioni, ma senza farsi capire dai clienti/acquirenti forestieri.

 

Riprese Rodolfo Bernasconi e Saverio Bernaschina

I cantin da Salurin - cun i soci dal giuedì

ANTEPRIMA

INFO

Tema: Tradizioni del Mendrisiotto


Periodo: 2000-oggi


Data: novembre 2017


Comune: Salorino


Introduzione

RODOLFO BERNASCONI – VAM (video autori Mendrisiotto)

 

CURRICUMUM:

Nel 1983 compartecipa alla costituzione del VAM – Video Autori del Mendrisiotto – di cui fa parte e collabora a tutt’oggi con la realizzazione di svariati film occupandosi delle riprese, del montaggio e della regia.

 

Nel 2000 l’Editore Casagrande pubblica il libro di Gianna e Rodolfo Bernasconi “Una finestra sul Mendrisiotto” e ottiene la distinzione comunale assegnata dalla municipalità di Mendrisio alla Compagnia Comica di Mendrisio per l’impegno culturale e benefico durante molti anni  www.compagniacomica.ch . Si occupa di diverse regie e adattamenti di spettacoli quali: “Palmira mon amour”, visto da 20’000 spettatori, del capolavoro di Gian Battista Mantegazzi “Sacra Terra del Ticino” e di “Guglielmo Tell”.

 

Nel 2013 riceve il premio culturale di Pro Ticino a Parigi e viene girato il primo film “Palmira ul film”, mentre l’anno seguente il secondo film “La Palmira… complotto nel Mendrisiotto”, entrambi di Alberto Meroni e Diego Bernasconi.


Post recenti
Contattaci

Hai suggerimenti, materiali, o vuoi semplicemente dire la tua! contattaci

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Testo +
Contrasto