C’era una volta la Monteforno

 In Articoli

L'articolo di Fabio Dozio é apparso sul numero del 9 dicembre 2014 di Azione

Un libro di Mattia Pelli ricostruisce le vicende della Monteforno di Giornico a vent’anni dalla sua definitiva chiusura. Un’occasione per interrogarsi su un possibile futuro industriale della Leventina.

«È stata tutto per me – dice l’operaio D.A., per trent’anni in acciaieria – l’inizio della mia seconda patria, lì sono cresciuto, sono diventato uomo, mi ha dato e ho dato, magari se potevi lavoravi anche la domenica… Dopo il primo impatto non avrei lasciato per nessun motivo, ti entra nel sangue».

Questa è una delle tante testimonianze raccolte da Mattia Pelli, storico e giornalista, in Monteforno. Storie di acciaio, di uomini e di lotte. Una ricerca che si basa sulla storia orale, sui racconti dei protagonisti, operai e dirigenti, di questa parabola industriale. Ricostruire la vicenda della Monteforno significa rivedere il contesto dell’economia della Leventina e rilanciare la discussione sullo sviluppo (mancato) industriale delle zone periferiche del Canton Ticino. (…)

ANTEPRIMA

INFO

Tema: Industria


Periodo: 1950-2000


Data: 2014/12


Comune: Bodio


Introduzione

Libro:

Monteforno. Storie di acciaio, di uomini e di lotte

Autore: Mattia Pelli

FONTANA EDIZIONI


Media: Azione


Autore articolo: Dozio Fabio


Data pubblicazione: 2014/12


Post suggeriti
Contattaci

Hai suggerimenti, materiali, o vuoi semplicemente dire la tua! contattaci

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Testo +
Contrasto