Dopo 153 anni, chiude la Cartiera di Tenero

 In Articoli

Articolo uscito nel novembre 2016 sul periodico TeneroinContra

La Cartiera. Una fabbrica tra storia e ricordi

Nel 2006, dopo 153 anni di storia, venne chiusa la Cartiera di Tenero, fondata nel 1853 da Tomaso Franzoni, (1795-1878), intraprendente commerciante locarnese. La Cartiera rappresentò, per oltre un secolo, il fulcro dell’attività economica del comune.

Luigi Lavizzari così la descrisse nel 1861: «Presso Tenero, a due miglia incirca da Locarno, sul piano che tra filari di pioppi e alni si stende al lago, s’innalza la rinomata Cartiera Franzoni, con corredo d’acque derivate dalla vicina Verzasca, di due turbine dalla forza di 35 cavalli, e d’una macchina a vapore della forza di otto. Le macchine e i cilindri sono del più compito recente sistema, quasi tutte uscite dallo stabilimento EscherWyss di Zurigo. Vi si fabbrica ogni specie di carta, da lettere finissima, da stampa, da litografia, da tappezzerie ecc., e vi si colora in tutte le maniere, e con tal perfezione che non cede ai più celebrati opifici di questo genere. Fu eretta nel 1853, ampliata nel 1856; e dà lavoro a quasi 100 operai». (…)

ANTEPRIMA

INFO

Tema: Industria


Periodo: 1850-1900


Data: 2016/11


Comune: Tenero-Contra


Media: TeneroinContra


Autore articolo: Canevascini Mario


Data pubblicazione: 2016/11


Post suggeriti
Contattaci

Hai suggerimenti, materiali, o vuoi semplicemente dire la tua! contattaci

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Testo +
Contrasto