Signora della mensa

 In Articoli, La scuola di una volta, Sulle scuole

Lina Manghera, dalla scuola alla cucina e ritorno

L´articolo di Guido Codoni è apparso in Terra ticinese nell'aprile 2016.

Il nome di Lina Manghera è legato a uno dei primi libri di ricette culinarie, e non solo, pubblicato in Ticino. Chi, come me, frequentò la Magistrale di Locarno negli anni Sessanta si ricorda della «signora Manghera» quale responsabile della mensa del convitto, ma alla città del Verbano era giunta per mettere in piedi la scuola che sfornerà tante docenti di economia domestica.

Lina nasce a Stabio il 5 maggio 1929. «Non mi piaceva andare all’asilo, poi, alle elementari ebbi la maestra Cleis Vela che mi trasmise la voglia di insegnare». Ma, terminate le elementari, Lina non vuole frequentare il Ginnasio cantonale di Mendrisio, quindi, dopo le Maggiori, si iscrive all’Istituto Santa Maria a BellinzonaQui frequenta, oltre al Ginnasio, tre anni per diventare docente di economia domestica (come detto, questa sezione non era ancora prevista presso la Magistrale di Locarno): «La mia scelta professionale non fu casuale. In famiglia, nonna e mamma cucinavano molto bene; inoltre eravamo in tempo di guerra e si discuteva spesso di come ben utilizzare gli alimenti razionati (zucchero, grassi, carne, riso). Ciò mi incuriosiva e interessava particolarmente». (…)

ANTEPRIMA

INFO

Tema: Personaggio


Periodo: 1950-2000


Data: 2016/04


Comune: Locarno


Allegati: scarica


Media: Terra Ticinese


Autore articolo: Codoni Guido


Data pubblicazione: 2016/04


Post suggeriti
Contattaci

Hai suggerimenti, materiali, o vuoi semplicemente dire la tua! contattaci

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Testo +
Contrasto