Biasca porto fluviale?

 In Il Biaschese

Aprile 1980 - Nr 4

Nel 1920 l’Associazione Ticinese di Economia delle acque fece allestire i piani di massima relativi alla navigazione sul Verbano. Questi piani prevedevano, tra l’altro, anche un canale Magadino-Biasca, prolungabile fino a Bodio per collegare il lago con la ferrovia del Gottardo.

Biasca sarebbe dovuta diventare il centro ticinese principale del grande traffico tra il sud ed il nord dell’Europa e viceversa.

Luciana Dürig, settembre 2017

ANTEPRIMA

INFO

Tema: Trasporti


Periodo: 1900-1950


Comune: Biasca


Allegati: scarica


Media: Il Biaschese


Autore articolo: Olivieto Rodoni


Post recenti
Contattaci

Hai suggerimenti, materiali, o vuoi semplicemente dire la tua! contattaci

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Testo +
Contrasto