Un talento ereditario

 In Articoli, Mestieri, Rivista di Lugano

Articolo apparso nel numero di settembre 2016 nella Rivista di Lugano

NELLA SUA CASA DI SESSA, ADAGIATA NELLA PACE BOSCHIVA DEL PAESE A RIDOSSO DELLE COLLINE DOMINATE DAL MONTE LEMA, SABINE BALLINARI CI ACCOGLIE CON UNO SPLENDIDO SORRISO E UNA BROCCA DI ACQUA FRESCA. È UNA DONNA RIFLESSIVA, SABINE. SI SOFFERMA A LUNGO SULLE DOMANDE PRIMA DI DARE UNA RISPOSTA. È UNA CARATTERISTICA, LA PAZIENZA, DI CHI È ABITUATO A TRATTARE LA MATERIA CON CURA. VI È LA STESSA ATTENZIONE PER LE PERSONE, PER LE PAROLE, PER I GESTI E PER LA VITA. IN CONTRASTO CON LA TENDENZA DELLA NOSTRA SOCIETÀ AD AGIRE RAPIDAMENTE, A ESSERE GIÀ DA UN’ALTRA PARTE, A DOVER ESSERE A TUTTI I COSTI «SOCIALMENTE» ATTIVI, L’ATTITUDINE DI SABINE CI RIPORTA A UN TEMPO IN CUI LA CONVERSAZIONE POTEVA ASSUMERE I TONI DI UNA MEDITAZIONE, FATTA DI PAUSE PROLUNGATE E SILENZI

ANTEPRIMA

INFO

Tema: Artigianato


Periodo: 2000-oggi


Data: settembre 2016


Comune: Sessa


Anno pubblicazione: Artigianato


Media: Rivista di Lugano


Autore articolo: Ventola Andrea


Post recenti
Contattaci

Hai suggerimenti, materiali, o vuoi semplicemente dire la tua! contattaci

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Testo +
Contrasto